Promessi sposi

Ed eccoci arrivati al primo capitolo dei promessi sposi.

Trovate qui di seguito una scelta delle parti più significative che vi sintetizzo:

  1. Dove si svolgono i fatti … quel braccio del lago di Como…
  2. L’incontro di Don Abbondio con i bravi di Don Rodrigo (sono tutti e due “don”, ma il primo è un prete, l’altro un antipatico signorotto spagnolo)
  3. Le ragioni storiche e personali che hanno condotto un pover’uomo come come don Abbondio a farsi prete, nonostante non avesse una fede così incrollabile.

Cap 1 promessi sposi

I promessi sposi

Nell’introduzione a I promessi sposi, Manzoni spiega l’origine del suo romanzo: egli finge di aver trovato un antico manoscritto del 1600 in cui si racconta di una vicenda di due giovani che si devono sposare.

In questa Introduzione Manzoni  spiega qual è il suo modo di vedere la storia e quindi ci fa capire perché ha scritto il romanzo: protagonisti della storia non sono solamente i grandi personaggi che intraprendono eroiche imprese, ma anche le persone normali, gli umili, con le loro vicissitudini più o meno quotidiane. Come vedremo poi nel primo capitolo, spesso la vita delle persone umili è pesantemente condizionata dai capricci dei potenti.

Infine, aggiunge anche di aver svolto ricerche storiche, affinché il testo che stava scrivendo non fosse solo frutto della sua fantasia, ma anche verosimile. I fatti narrati probabilmente non sono mai avvenuti, ma in quei tempi in Lombardia la vita andava davvero così. Questo è il primo romanzo storico italiano.

Introduzione sulla storia

Aggiungo una sintesi della trama dei Promessi Sposi da vedere.