Io leggo perché… 2018

Anche quest’anno gli alunni della Jacopo della Quercia hanno partecipato all’iniziativa Io leggo perché.

Quelli grandi hanno letto libri illustrati e poesie sul viaggio della vita scritte con le loro penne.

Quelli più piccoli, della IC, hanno scritto perché leggono.

 

Io leggo perché…

Io leggo perché mi vengono idee per la vita reale.

Io leggo per farmi una risata.

Io leggo perché mi immagino il mio gatto che fa la mummia o un altro personaggio.

Io leggo perché mi piace e fa anche bene.

Io mi leggo così mi tengo allenata anche se voglia non ne ho tanta, ma bisogna farlo.

Io leggo perché è figo.

Io leggo perché sennò la prof mi uccide/mi sgozza/mi stacca la testa/mi spezza.

Io leggo perché mi piace quando mi incuriosisco e non riesco più a smettere leggendo i miei libri preferiti.

Io leggo perché quando trovo il libro giusto mi faccio trascinare nella storia e alla fine non voglio più staccare gli occhi dalle pagine.

Io leggo perché è un modo per chiacchierare con gli amici.

Io leggo perché è bello tuffarsi in una lettura ininterrottamente.

Io leggo perché amo il libro che leggo.

Io leggo perché di notte non ho sonno.

Io leggo perché mi piace leggere, non leggo mai un libro che non mi piace o quando non ho voglia.

Io leggo perché mi piace raccontare ciò che leggo.

Io leggo perché si immaginano mondi nuovi come nel libro La fabbrica di cioccolato.

Io leggo perché è uno dei miei bisogni giornalieri.

Io leggo perché voglio provare sensazioni come le persone che hanno già letto il libro o come l’autore.

Io leggo perché fa ridere e piangere.

Io leggo perché poi sogno bene.

Io leggo perché è bello imparare a usare i propri sentimenti.

Libri dell’estate

Siamo arrivati al termine di questo fantasmagorico anno scolastico in cui molti di voi hanno scoperto che leggere e scrivere sono mete così appassionanti dalle quali non si torna più indietro, esperienze tanto forti di cui non si può più fare a meno.

Altri stanno ancora meditando.

Tutti, ma proprio tutti, sono molto al di sopra della media nazionale come lettori.

Ecco quindi i consigli di lettura per l’estate, per continuare il viaggio intrapreso insieme.

Consigli per la prossima 2C

Avventura

-Matt Haig, Essere un gatto (recensione, prime pagine)

-Michelle Cuevas, Le avventure di Jacques Papier (recensione)

-Paola Zannoner, Zorro nella neve (booktrailer)

-Katherine Randall, La ragazza dei lupi (recensione)

-Ferenc Mornàr, I ragazzi della via Pal (un libro in tre minuti)

 

Storie di re Artù e i suoi cavalieri

-Paola Zannoner, La magica storia di Re Artù (recensione)

-Luisa Mattia, Merlino. Il destino di un giovane mago (booktrailer)

-Domenico Volpi, Re Artù e i cavalieri della tavola rotonda (anteprima)

HORROR (dal meno al più pauroso)

-Anthony Horowitz, Villa Ghiacciaossa (recensione)

-Domenica Luciani, La scuola infernale (recensione)

-Lemony Snicket, Una serie di sfortunati eventi: l’inizio (recensione, trailer della serie tv)

-Otfried Preusser, Il mulino dei dodici corvi (recensione)

-Robert Swindells, La stanza 13 (booktrailer, incipit)

-Leander Deeny, Gli incubi di Hazel (recensione)

 

Romanzi di formazione

-Victoria Jamieson, Roller Girl [graphic novel] (recensione, prime pagine)

-Kate DiCamillo, Miss Little Florida (recensione, prime pagine)

-Gaia Guasti, Maionese, Ketchup o latte di Soia (recensione, booktrailer)

-Katherine Rundell, Sophie sui tetti di Parigi (recensione, booktrailer)

-Jerry Spinelli, Gli indivisibili (recensione)

-Ursula K. Le Guin, Agata e la pietra nera (recensione, incipit)

 

Storie di sport

-Antonio Ferrara, Garrincha [graphic novel] (recensione)

-Paola Zannoner e Fiona May, Il salto più lungo (anteprima)

-Cristiano Cavina, L’ultima stagione da esordienti (recensione, booktrailer)

-Federico Appel, Pesi massimi [graphic novel ad alta leggibilità] (recensione, anteprima)

 

Storie per ridere

-Eva Ibbotson, Lady Agata e i tanto abominevoli yeti gentili (recensione)

-Ian McEwan, L’inventore di sogni (recensione, incipit)

-Oscar WIlde, Il fantasma di Canterville (recensione)

-Stefano Benni, Margherita Dolcevita (booktrailer)

 

Rosa

-Paola Zannoner, Dance! (recensione)

-Timothée de Fombelle, Tu sei il mio mondo (recensione)

-William Goldman, La principessa sposa (recensione)

 

Gialli

-Kim Slater, Smart (recensione, prime pagine)

-Vanna Cercenà, Giovanni Boccaccio e la ragazza scomparsa (recensione)

-Silvia Vecchini, Dante e il circolo segreto dei poeti (recensione)

-Janna Cairoli, Leonardo e l’enigma di un sorriso (recensione, anteprima)

-Vanna Cercenà, Marco Polo e l’anello del Bucintoro (recensione, prime pagine)

-Valeria Conti, Michelangelo e la lettera misteriosa (recensione, anteprima)

-Valeria Conti, Donatello. Intrighi e sospetti tra le nuvole (recensione)

-Alexander McCall Smith, Precious e la collina dei misteri (recensione, prime pagine)

-Riccardo Davico, Il mistero del faro (recensione)

-Agatha Christie, Assassinio sull’Orient Express (recensione)

-Agatha Christie, Assassinio allo specchio (recensione)

 

Fantasy

-Katherine Paterson, Un ponte per Terabithia (recensione)

-Luc Besson, Arthur e il popolo dei Minimei (recensione)

-Diana Wynne Jones, Vita stregata (recensione)

-Diana Wynne Jones, Il castello errante di Howl (recensione, trailer del film di animazione)

-Jeanne DuPrau, La città di Ember (recensione)

-Kristin Cashore, Graceling (recensione, booktrailer)

 

Fantascienza

-Bianca Pitzorno, Extraterrestre alla pari (recensione)

-Ted Hughes, L’uomo di ferro (recensione)

-Anne-Laure Bondoux, Linus Hoppe: contro il destino (recensione)

-Tommaso Percivale, Human (recensione)

 

Consigli per la prossima 3C

Avventura

Isabelle Allende, Il regno del drago d’oro

Isabelle Allende, La foresta dei Pigmei

Stefano Benni , Margherita Dolcevita

Sharon Creech, La Vagabonda

Eva Ibbotson, La contessa segreta

Eva Ibbotson, La stella di Kazan

Brian Selznick, La straordinaria invenzione di Hugo Cabret

Mark Twain, Le avventure di Huckleberry Finn

 

Mondialità, diritti, legalità

Haifaa Al Mansour, La bicicletta verde. Su due ruote verso la libertà

Luigi Garlando, Camilla che odiava la politica

Andrea Gentile, Volevo nascere vento. Storia di Rita che sfidò la mafia con Paolo Borsellino

Randa Ghazy, Sognando Palestina

Marie-Aude Murail, Cécile. Il futuro è per tutti

Linda S. Park, Un lungo cammino per l’acqua

Todd Strasse, L’onda

Valerie Zenatti, Una bottiglia nel mare di Gaza

 

Fantasy

Stefano Benni, Elianto

Walter Moers, La città dei libri sognanti

Christopher Paolini, Eragon

Terry Pratchett, L’intrepida Tiffany e i piccoli uomini liberi

Terry Pratchett, Il colore della magia

Terry Pratchett, Il prodigioso Maurice e i suoi geniali roditori

Louis Sachar, La scorciatoia

J.R.R. Tolkien, Lo Hobbit

 

Triller

Edgar Allan Poe, I delitti della Rue Morgue-Il mistero di Marie Roget

Ritta Jacobsson, Afrodite e il tradimento

Stephen King, La bambina che amava Tom Gordon

Alessandra Montale, Il mistero della vecchia scuola

Lisa Vicentini, Ghostly

 

Romanzi di formazione

Niccolò Ammaniti, Io non ho paura

Laura Bonalumi, Voce di lupo

Roddy Doyle, Paddy Clarke ah ah ah!

Debora Ellis, Il coraggio della libellula

Brian Selznick, La stanza delle meraviglie

 

Spionaggio, guerra fredda, fantascienza

Isaac Asimov, Io, robot

Timothee De Fombelle, Vango

Tommaso Percivale, Messaggio dall’impossibile

Paola Zannoner, Il confine d’Ambra

 

Sport

Stefano Benni, La compagnia dei celestini

Andrea Paola Capriolo, Le Olimpiadi del coraggio. Semplicemente eroi Giuseppe Catozzella, Non dirmi che hai paura

Luigi Garlando, O maé. Storia di judo e di camorra

Roberto Perrone, Diguinho siamo noi. Banana football club

Roberto Perrone, La squadra scomparsa. Banana football club